Cosa Faccio

Ambiti di intervento


  • Menopausa
  • Disturbi del sonno
  • Mal di testa
  • Problemi della gravidanza e dell’allattamento
  • Disturbi gastro-intestinali
  • Disturbi del neonato (dermatite da pannolino, crosta lattea, coliche….)
  • Disturbi della pelle
  • Stanchezza cronica
  • Disturbi alimentari/Intolleranze
  • Ritenzione idrica
  • Sovrappeso
  • Disturbi delle vie urinarie
  • Ipercolesterolemia
  • Mal di schiena
  • Stress

Fitoterapia


L’enciclopedia TRECCANI definisce la Fitoterapia come un settore della farmacoterapia che si occupa dell’impiego, a scopo curativo, delle piante medicinali e delle preparazioni che da esse si ricavano (infusi, decotti, estratti, ecc.).

L’esperto A. Sannia, presidente della Società Italiana di Medicina Naturale, la definisce così:

"La Fitoterapia è la branca della medicina che studia l’impiego delle piante medicinali capaci di svolgere nell’organismo un’azione farmacologica. Questa disciplina non è alternativa alla medicina basata sui farmaci di sintesi, ma complementare. La Fitoterapia  è indicata nelle terapie di lunga durata perché è generalmente ben tollerata e priva di importanti effetti collaterali. Allo stesso modo, costituisce un rimedio adeguato anche nei problemi di lieve o media entità e, in associazione ai farmaci di sintesi, può essere in grado di incrementarne l’efficacia e soprattutto di ridurne gli effetti collaterali indesiderati".

Floriterapia


Il Dott. Bach diceva che i fiori sono d’aiuto: “se sei esausto o non in forma, se cerchi di prevenire una malattia, per guarire se soffriamo e siamo malati, per portare pace, felicità e allegria”.

I fiori Australiani hanno una storia antica che abbraccia molte culture. Rapidi nella loro azione e potenti come il continente dal quale provengono.

Con l’evolversi dei tempi, cambiano le problematiche emotive. I fiori Californiani, rispondono a questo cambiamento e “parlano” con l’inconscio donandogli il messaggio di cui ha più bisogno

Aromaterapia


L'aromaterapia può essere considerata un ramo della fitoterapia che usa gli oli essenziali, ossia le sostanze volatili e fortemente odoranti delle piante. Gli oli essenziali sono contenuti in strutture specifiche all'interno di vari organi della pianta: foglie, fiori, petali, corteccia, legno, semi, pericarpi, radici. Essi possono essere utilizzati in molteplici modi, non soltanto per inalazione. Ad esempio attraverso massaggi, impacchi, sciacqui, suffumigi. L’aromaterapia sfrutta le proprietà antisettiche, cicatrizzanti, antiparassitarie e tonificanti delle essenze.

Consigli Alimentari


L'alimentazione consiste nell'assunzione da parte dell'organismo di alimenti indispensabili al suo metabolismo e alle sue funzioni vitali. In fisiologia l'alimentazione è distinta dalla nutrizione, un concetto considerato più ampio, che sottintende i processi metabolici di un organismo al fine di utilizzare quei principi nutritivi che ha assunto tramite l'alimentazione.

Una sana alimentazione è quella che fornisce la quantità giusta di energia, di proteine di grassi ed inoltre apporta tutto quell'insieme di sostanze: vitamine, minerali, enzimi, fibra, antiossidanti ecc. indispensabili al metabolismo ed utili per reagire al meglio alle sollecitazioni ambientali, senza mai dimenticare che il pasto è anche un momento di convivialità e piacere.

Ad ogni individuo, in base al propria costituzione, temperamento, stato energetico, necessità, stili di vita e culturali e ai disturbi che presenta, gioverà un’alimentazione personalizzata.

Moxibustione


Il nome moxa, introdotto nel 1700 da uno storico inglese, viene dal giapponese “moekusa” (erba che brucia). Dal punto di vista occidentale può essere annoverata tra le termoterapie (come i raggi infrarossi, le sabbiature, l’acqua calda, i fanghi, ecc.). E’ però da considerarsi più efficace poichè la zona di applicazione (il punto) è più piccola e specifica e altrettanto piccola è la fonte di irradiazione. Inoltre, quando brucia, l’artemisia raggiunge i 600º.

L'artemisia, dal greco "erba perenne", in Italia è conosciuta come l’Erba di San Giovanni.

Nella tecnica di Moxibustione indiretta con sigaro si usano sigari lunghi circa 20 cm e larghi 1 o 2 cm avvolti in carta di gelso.

Riflessologia Plantare


IL PIEDE RACCONTA DI NOI, DELLA NOSTRA VITA

Sin dall’antichità le più grandi scuole misteriche, le grandi civiltà hanno considerato il piede porta di accesso al corpo. La Riflessologia plantare è un tipo particolare di massaggio fatto con i pollici della mano che stimola dei punti specifici ed è finalizzato a riequilibrare l'energia del corpo promuovendo così l’autoguarigione. Si basa sulla ipotesi che sui piedi e sulle mani si trovino riflessi tutti gli organi, le ghiandole, e le parti del corpo.